10 motivi per scegliere una casa in legno

I pregiudizi e luoghi comuni sulla casa in legno hanno da sempre minato, rallentato e spesso impedito lo sviluppo di questo tipo di edilizia. Mentre in altri Paesi l’edilizia in legno viene considerata da secoli alla base delle tecniche di costruzione, in Italia ci si trova troppo spesso a dover combattere contro informazioni sbagliate o inesatte riguardanti l’utilizzo e le potenzialità di questo materiale.

Read More

Fibrocemento

il fibrocemento è un prodotto composito ottenuto tramite miscelazione mirata di materiali diversi, in genere una fase continua (matrice), in cui è immersa una fase discontinua (rinforzo). La matrice è costituita da un legame cementizio mentre il rinforzo è composto da fibre di varia natura, naturali, come le fibre di cellulosa, o sintetiche. Le lastre, una volta compresse e stabilizzate in autoclvae, possono essere sottoposte ad ulteriori trattamenti per migliorarne la finitura esterna (smaltata, verniciata ecc.).

Read More

Parklex

Parklex Facade è un pannello stratificato ad alta densità, costituito all’interno da fibre di carta trattate con resine termoindurite, compresse ad alta pressione e temperature elevate, e con rivestimento esterno ad alta resistenza alle radiazioni UV e agli agenti atmosferici. Lo strato superficiale è costituito da un’impiallacciatura in legno naturale e pellicole protettive tecniche che conferiscono alta resistenza ai raggi UV e agli agenti atmosferici.

Read More

10 motivi per scegliere una casa in legno

I pregiudizi e luoghi comuni sulla casa in legno hanno da sempre minato, rallentato e spesso impedito lo sviluppo di questo tipo di edilizia. Mentre in altri Paesi l’edilizia in legno viene considerata da secoli alla base delle tecniche di costruzione, in Italia ci si trova troppo spesso a dover combattere contro informazioni sbagliate o inesatte riguardanti l’utilizzo e le potenzialità di questo materiale.

Fibrocemento

il fibrocemento è un prodotto composito ottenuto tramite miscelazione mirata di materiali diversi, in genere una fase continua (matrice), in cui è immersa una fase discontinua (rinforzo). La matrice è costituita da un legame cementizio mentre il rinforzo è composto da fibre di varia natura, naturali, come le fibre di cellulosa, o sintetiche. Le lastre, una volta compresse e stabilizzate in autoclvae, possono essere sottoposte ad ulteriori trattamenti per migliorarne la finitura esterna (smaltata, verniciata ecc.).

Parklex

Parklex Facade è un pannello stratificato ad alta densità, costituito all’interno da fibre di carta trattate con resine termoindurite, compresse ad alta pressione e temperature elevate, e con rivestimento esterno ad alta resistenza alle radiazioni UV e agli agenti atmosferici. Lo strato superficiale è costituito da un’impiallacciatura in legno naturale e pellicole protettive tecniche che conferiscono alta resistenza ai raggi UV e agli agenti atmosferici.

Alucobond

Alucobond è un pannello in alluminio composito di nuova generazione, costituito da due strati esterni di alluminio dello spessore di 5/10, legati da un nucleo termoplastico estruso di spessore 3 mm per uno spessore totale di 4 mm, ed è realizzato attraverso un processo produttivo in continuo che gli conferisce ad Alucobond un’ eccezionale compattezza e planarità.
È un materiale flessibile, versatile, con alti valori prestazionali in termini di isolamento termico, acustico e di resistenza al fuoco.

Rivestimenti di legno

I rivestimenti, rappresentano lo strato estetico e più visibile di un edificio. La scelta del materiale da cui è composto si rivela dunque fondamentale per creare un ambiente in linea con le nostre esigenze. La finitura esterna può valorizzare al massimo gli interni ed esterni di un edificio, viceversa una scelta non ottimizzata con l’ambiente e la destinazione d’uso può rivelarsi controproduttiva in termini di estetica, funzionalità e risparmio energetico.

Legno

Il legno è il più antico materiale da costruzione utilizzato dall’uomo. L’affinamento di nuove tecniche costruttive e di calcolo, l’approfondimento delle caratteristiche meccaniche e di resistenza al fuoco e l’introduzione di prodotti che lo preservano dal degrado ci permettono di apprezzarne le innumerevoli possibilità espressive ed estetiche e di appropriarci di tutti i vantaggi “biocompatibili” che una struttura in legno può offrire.